Neurologia e Neurochirurgia Veterinaria

Malattie del sistema nervoso nel cane e nel gatto

- Epilessia e Crisi Convulsive - Ernia del disco - Meningite e Meningoencefalite - Tumori dell’Encefalo

Cani e gatti, al pari delle persone, possono soffrire di problemi a carico del sistema nervoso centrale (encefalo e midollo spinale) e del sistema nervoso periferico (nervi periferici, placca neuromuscolare e nervo). Difficoltà a camminare, debolezza, epilessia e crisi convulsive, alterazioni del comportamento e dolore, possono essere alcuni dei segni clinici ascrivibili a patologie neurologiche che richiedono l’intervento di medici formati in questa disciplina specialistica.

Il servizio di neurologia e di neurochirurgia veterinaria si occupa di riconoscere e curare patologie quali ad esempio ernie del disco, epilessia, traumi della colonna vertebrale, tumori del sistema nervoso, malattie congenite e altre malattie che possono creare gravi problemi agli animali e ai loro proprietari ed inficiarne la qualità di vita.

Il primo passo per riconoscere la presenza di un problema neurologico consiste nell’effettuate una visita neurologica che consiste in alcune semplici manualità volte a testare le reazioni e i riflessi del nostro amico a quattro zampe. Durante la visita, il neurologo ha la necessità di raccogliere insieme al proprietario informazioni riguardanti la storia e i segni clinici che ha manifestato il paziente. Quindi è sempre utile portare in visita la documentazione delle indagini e degli esami già eseguiti dal proprio veterinario. Portare qualche video amatoriale effettuato a casa nel momento di malessere, può essere di grande ausilio a chi visita il cane o il gatto affetto da un problema neurologico che si manifesta solo ad episodi.

In neurologia veterinaria spesso sono necessarie, per raggiungere una diagnosi, tecniche di diagnostica avanzata come la risonanza magnetica e la TC (tomografia computerizzata) e procedure complesse come biopsie di muscolo e nervo e prelievo di liquido cefalorachidiano. Nella maggior parte dei casi le procedure diagnostiche devono essere eseguite in anestesia generale e richiedono la collaborazione dei reparti di medicina interna, diagnostica per immagine, anestesia e patologia clinica. In questo modo si può ottimizzare il percorso diagnostico e ottenere una gestione a 360° del problema neurologico.

La diagnosi corretta di una patologia neurologica serve a definire il trattamento più adatto al singolo paziente. Le soluzioni terapeutiche possono essere chirurgiche, farmacologiche o anche fisiatriche a seconda della malattia sottostante.

Chirurgia dell’ernia del disco, stabilizzazione vertebrale, terapia degli stati convulsivi e delle malattie infiammatorie del sistema nervoso sono solo alcuni dei possibili trattamenti che il reparto di neurologia e neurochirurgia mette a disposizione per i nostri piccoli amici.

Responsabile scientifico del settore specialistico: Dr. Paolo Zagarella
Collaboratori: Dr.ssa Edy Mercuriali , Dr.ssa Claudia Ellena 

 

 

 

L'eccellenza della nostra medicina specialistica