Patologie cardiache congenite

Le cardiopatie congenite ed ereditarie più frequenti nel cane sono la stenosi polmonare, la stenosi subaortica ed il dotto arterioso pervio.

L’esame clinico, effettuato già durante la visita vaccinale del cucciolo, accompagnato da un’accurata auscultazione, consente di identificare precocemente gli animali colpiti da tali patologie congenite. L’ecocardiografia è la metodica non invasiva d’elezione per formulare la diagnosi e per stadiarne la gravità.

Stenosi polmonare

L’ecocardiografia eseguita mediante proiezione parasternale destra mette in evidenza la fusione dei lembi polmonari e la conseguente stenosi polmonare valvolare.

Stenosi subaortica

L’ecocardiografia eseguita mediante proiezione parasternale destra (clip a sinistra) mette in evidenza la lesione stenotica sotto la valvola aortica. L’ecocardiografia color-Doppler eseguita mediante proiezione parasternale destra (clip a destra) mette in evidenza il flusso aortico turbolento.

Dotto arterioso pervio

L’ecocardiografia eseguita mediante proiezione parasternale destra (foto a sinistra) mette in evidenza il dotto arterioso pervio (PDA) e consente di misurarne il diametro. L’ecocardiografia color-Doppler eseguita mediante proiezione parasternale destra (clip a destra) mette in evidenza il flusso turbolento attraverso il PDA.

Patologie cardiache congenite