Tecniche diagnostiche moderne

Biomicroscopia  
 

La biomicroscopia è la tecnica che consente l'esame delle strutture facenti parte della porzione anteriore dell'occhio (cornea, camera anteriore, iride). La biomicroscopia si effettua mediante uno strumento che include un microscopio associato ad una fonte luminosa. La metodica permette di rilevare anche le più piccole variazioni dell'anatomia dell'occhio, nonché delle palpebre. 

Oftalmoscopia 

 
L'oftalmoscopia è la tecnica che consente di osservare la retina nel suo dettaglio (foto a destra) e si effettua mediante lenti apposite. 

Tonometria 
La tonometria è la tecnica che consente di misurare la pressione oculare. Il video presenta l'utilizzo del tonometro in un cane. L'esame è indolore e si effettua senza sedazione. 

Gonioscopia 
La gonioscopia é la tecnica con cui si esamina l'angolo irido-corneale e si effettua mediante una lente apposita di piccole dimensioni che viene appoggiata sulla cornea. Un angolo irido corneale non correttamente conformato può predisporre al glaucoma. Il video presenta la tecnica applicata ad un cane. L'esame è indolore e si effettua senza sedazione. 

Ecografia 
 

L'ecografia dell'occhio (foto a sinistra) e l'ecografia dello spazio posteriore all'occhio (foto a destra) permettono di valutare la parte posteriore del globo oculare quando la sua visualizzazione diretta non è possibile. L'esame si effettua solitamente senza sedazione.  
 

Tomografia computerizzata (TC) e Risonanza Magnetica (RM) 
 

La TC e la RM del globo oculare e della regione orbitale permettono di definire in maniera accurata l'estensione di eventuali patologie infiammatorie o tumorali a carico dell'occhio e dell'orbita. Entrambi gli esami si effettuano in anestesia.

Tecniche diagnostiche moderne