VALVULOPLASTICA POLMONARE

L'intervento chirurgico di valvuloplastica polmonare serve per correggere la stenosi della valvola polmonare.








E' un intervento mini-invasivo che si esegue facendo passare attraverso la vena giugulare o la vena femorale (foto a sinistra) un catetere dotato di un piccolo palloncino. Quando il catetere raggiunge la valvola polmonare stenotica si dilata il palloncino per rompere la fusione dei lembi valvolari polmonari e risolvere la stenosi. L'intervento chirurgico di valvuloplastica polmonare si esegue sotto controllo fluoroscopico. Inizialmente si esegue una ventricolografia destra per studiare la stenosi polmonare, per localizzare e misurare l'annulus polmonare (filmato a destra).

Successivamente si introduce il catetere in modo tale per cui il pallone sia posizionato a cavallo della stenosi. La dilatazione del pallone evidenzia un'incisura indicativa della stenosi (foto a sinistra), la quale scompare completamente quando si ottiene la rottura della fusione dei lembi valvolari polmonari (foto a destra).

 

Valvuloplastica Polmonare